^Inizio Pagina

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5
foto5

Ultime notizie

17 Ott 2017 13:47 - Parrocchia

Avvisi -  15 Ottobre - 22 Ottobre - Cazzago e Inarzo

NotizieLeggi...
17 Ott 2017 13:44 - Parrocchia

Avvisi  -  15 Ottobre - 22 Ottobre - Cazzago e Inarzo

NotizieLeggi...
15 Ott 2017 08:08 - Parrocchia

IL PAPA: “SENZA CRESIMA SI È CRISTIANI A METÀ”

Carissimi, domenica 15 ottobre Sua Ecc. Mons. Agnesi [ ... ]

NotizieLeggi...
15 Ott 2017 08:06 - Parrocchia

IL PAPA: “SENZA CRESIMA SI È CRISTIANI A METÀ”

Carissimi, domenica 15 ottobre Sua Ecc. Mons. Agnesi [ ... ]

NotizieLeggi...
15 Ott 2017 08:04 - Parrocchia

Celebrazioni della settimana 15 - 22 Ottobre Cazzago e Inarzo DOMENICA 15 Ottobre FESTA DELLA DEDICAZIONE [ ... ]

NotizieLeggi...
15 Ott 2017 08:02 - Parrocchia

Celebrazioni della settimana 15 - 22 Ottobre Cazzago e Inarzo DOMENICA 15 Ottobre FESTA DELLA DEDICAZIONE [ ... ]

NotizieLeggi...
Altri articoli

Login

Esercizi Spirituali Decanali 2017

Esercizi-decanali-2017

Benvenuti Galliatesi!!

 1 ottobre 2017!  Benvenuti ai fratelli di Galliate!!2017 Zona Pastorale

 

 

Carissimi Galliatesi benvenuti!!
Chi normalmente legge il foglio di informazione settimanale delle nostre parrocchie sa che dal 1 ottobre la nostra Comunità Pastorale “aumenta di numero” e da 5 diventiamo 6 parrocchie. E anche i fedeli di Galliate da questa domenica leggeranno gli avvisi della parrocchia con questo strumento che aiuta a conoscere sia gli avvisi particolari della parrocchia, sia quelli comunitari della Comunità Pastorale sia quelli decanali o diocesani.
E allora benvenuti!! A tutti i fedeli vorrei anch’io dirvi “fratelli e sorelle” come ci ha salutato sua Ecc. mons. Delpini, cioè con quella intenzionalità di camminare insieme e condividere una corresponsabilità delle nostre parrocchie. Vi lascio qualche riga del suo saluto:

“Fratelli, sorelle: non è per pretendere una familiarità, piuttosto per offrire una intenzione di frequentazione quotidiana, di disponibilità ordinaria, di premurosa, discreta trepidazione per il destino di tutti. Fratelli, sorelle! Riconosco qui convenuti i fedeli del popolo santo di Dio e so che molti seguono questo evento mediante radio e tv: ecco, la gente, la mia gente! Siete le pietre vive della Chiesa cattolica in questa terra benedetta da Dio, in questa diocesi ambrosiana, e in Chiese sorelle di altri paesi e continenti, uomini e donne, laici e consacrati, famiglie che portano le loro gioie e le loro ferite, i Cardinali che la nostra Chiesa ha l’onore di riconoscere come suoi, vescovi e preti. Permettetemi di rivolgermi a voi con questa parola tremante nella notte, fratelli, sorelle. Non che io intenda rinunciare alla mia responsabilità di esercitare in mezzo a voi un magistero, non che io intenda sottrarmi alle fatiche del governo. Piuttosto esprimo il proposito di praticare uno stile di fraternità, che, prima della differenza dei ruoli, considera la comune condizione dell’esser figli dell’unico Padre: “fratelli, sorelle!”. Desidero che si stabilisca tra noi un patto, condividere l’intenzione di essere disponibili all’accoglienza benevola, all’aiuto sollecito, alla comprensione, al perdono alla correzione fraterna, al franco confronto, alla collaborazione generosa, alla corresponsabilità lungimirante. Fratelli, sorelle!”

Don Valter

Copyright 2017  Comunità Pastorale Maria Madre della Chiesa